Le armonie nei colori della terra

di Rosanna D’Agostino

Uno dei primi gesti, sin da quando ero piccola e di cui ancora ho nitidi ricordi, è toccare con mano l’argilla, la sabbia ed il piacere del contatto con tali materie.
Il rapporto ancestrale che ci lega indissolubilmente a questa matericità, fatto di tatto, sensazioni morbide, colorate, rassicuranti, ci fa stare bene, come l’odore della terra bagnata dalla pioggia, in una pineta.
Sono Rosanna D’Agostino, sono un Interior Designer, specializzata in riarmonizzazione d’interni, prima di partire con qualunque progetto indago la planimetria per distillare le sue proporzioni armoniche e carpire lo spazio ideale per chi ci vivrà.
Detta in poche parole col mio intervento cerco di creare equilibrio tra spazi, materie, colori ed esigenze espresse, tra la casa e la committenza.
Tornando al discorso della terra, quest’anno il colore/i colori che hanno invaso letteralmente il mondo degli interior fino al Salone del mobile 2023, sono le palette dei terracotta e tutte le loro declinazioni fino al nude.
Queste tonalità molto calde sposano perfettamente il connubio dei dettagli nei blu/grey fino ai verde salvia.
Tonalità pastello che donano calma e serenità e fanno in modo di riappropriarci degli spazi della casa e sentirli esclusivamente nostri.
Negli arredi prevalgono matericità del legno, della pietra, dei marmi e di tutto ciò che la natura ispira ed offre, sia nell’espressione delle forme del design dei complementi sia proprio nella presenza di piante indoor che creano scenografie ora eleganti e sobrie talvolta esotiche e orientali.
Da qualche anno a questa parte, in Italia si è visto un numero sempre più crescente di ristrutturazioni, rifacimenti integrali di case ed adeguamenti rivolti ai sempre più al risparmio energetico, parliamo di fotovoltaico, geotermico e di materiali che permettono un’alta efficienza energetica.
Ma perché rivolgersi a un interior designer quando si vuole ristrutturare la propria casa? Quali sono i vantaggi che offre questo servizio? Vediamolo insieme:

•L’interior designer sa come sfruttare al meglio ogni centimetro quadrato, creando soluzioni su misura che valorizzino le potenzialità dell’ambiente e risolvano eventuali problemi di distribuzione o di dimensione. Ad esempio, può suggerire di abbattere o creare delle pareti, di modificare le aperture, di inserire dei mobili multifunzionali o dei complementi d’arredo che amplifichino la percezione dello spazio.

•L’interior designer conosce il mercato dei materiali e dei prodotti per l’arredamento e sa come scegliere quelli più adatti in termini di qualità, prezzo e durata. Inoltre, grazie alla sua esperienza e alla sua rete di contatti, può ottenere degli sconti o delle offerte vantaggiose da fornitori e artigiani, riducendo i costi della ristrutturazione.

•L’interior designer tiene conto anche degli aspetti legati al comfort termico e acustico della casa, proponendo soluzioni che migliorino l’isolamento e la ventilazione degli ambienti, che sfruttino le fonti di luce naturale e che riducano i consumi elettrici. In questo modo, si può ottenere una casa più ecologica e più efficiente dal punto di vista energetico.

•L’interior designer è in grado di interpretare i desideri e le preferenze del cliente, creando uno stile coerente e armonioso tra gli elementi che compongono la casa. Che si tratti di uno stile classico o moderno, minimalista o ricco di dettagli, l’interior designer sa come combinare colori, materiali, forme e texture, dando vita a un ambiente unico e originale.

Rivolgersi a professionisti competenti, aggiornati e fidati, è fondamentale!
ma, soprattutto è fondamentale, dopo una lunga giornata di lavoro, piena di stress, di corse affannose, rientrare a casa e sentire che non c’è nessun altro posto dove voi desiderate di essere e sentirvi A casa.

Rosanna D’Agostino
IG: ros_interiors
ros.dagos@gmail.com

È uscito il primo numero della rivista GALLERIA

ANZALONE - Da sessant'anni arrediamo le vostre case

Eventi d'arte

Articoli rivista "GALLERIA"

Arte & Cultura

Prossimi mostre della nell'Art Gallery Gregorio VII

Karen Thomas e Mauro Russo

Bipersonale Karen Thomas e Mauro Russo BIPERSONALE Da mercoledì 24 Vernissage: mercoledì 24 gennaio ore 18:00 a mercoledì 31 gennaio

X