Matteo Pappadopoli

“L’Ulivo Implorante”
Stampa in Fine Art su Carta Museale Certificata

Misure: 50 x 70

“La Grande Quercia”
Stampa in Fine Art su Carta Museale Certificata

Misure: 50 x 70

Matteo Pappadopoli

Fotografo

Le due foto che saranno esposte nella mostra sono estrapolate da un mio progetto sempre in continuo aggiornamento che ha come titolo “Gli Alberi della Puglia”, come si evince dal nome riguarda una raccolta degli alberi autoctoni della Puglia, nello specifico le due foto che invio sono l’una la “Grande quercia” fotografata sulla Murgia Barese con una lunga esposizione al fine di riprendere il movimento delle nuvole, e l’altra “L’ulivo implorante” di cui colpisce la forma stessa dell’albero che sembra avere quasi sembianze umane di un uomo leggermente inclinato che sembra implorare il cielo minaccioso con le braccia alzate per ricevere l’agognata pioggia.

Biografia:  
Nato a Bari nel 1968. La mia passione per la fotografia nasce dai viaggi con la mia famiglia, infatti la mia prima fotocamera, una Canon  analogica, mi è stata regalata da mia moglie prima di sposarci, da allora è la mia inseparabile compagna di viaggio. Le mie foto inizialmente raccontavano le nostre vacanze e mi servivano per fermare il tempo, oggi essa si è trasformata ed arricchita, oltre a fissare l’istante la uso per immortalare la nostra bella terra che ci offre scenari mozzafiato, ed i suoi abitanti con le loro tradizioni.

Prediligo landscape e street photography  ed uso abitualmente filtri ottici sopratutto nei landscape per avere effetti creativi sulle foto.

Nel 2017 ho partecipato al concorso indetto da Phest risultando uno dei vincitori e ho avuto l’onore di esporre una delle mie foto con artisti internazionali a Monopoli, inoltre  tre delle mie foto sono state pubblicate nell’edizione speciale sulla Puglia del magazine “The Trip” Magazine. Nell’ultimo anno ho collaborato per la rivista fotografica Giroinfoto con la stesura di due articoli completi di servizio fotografico,uno sulle saline di Marsala, l’altro su Poggio Reale un paesino siciliano colpito dal terremoto nel 1968 oltre ad aver avuto sempre sulla stessa rivista alcune pubblicazioni di foto. Ultimamente una mia foto della cappella della Madonna di Vitaleta è stata pubblicata sulla rivista E-Borghi Magazine, inoltre ho avuto l’onore che diverse mie foto sono state inserite in libri fotografici con altri fotoamatori e fotografi pubblicati dal gruppo fotografico “WePhoto”, “A Proposito di Fotografia”.

Attualmente annovero diverse mostre fotografiche sia personali che collettive, in diversi paesi della Puglia.

Post Views: 26